Armi, sequestrato arsenale in Calabria: era pronto per l’uso

I carabinieri hanno sequestrato diversi fucili, pistole a tamburo ed automatiche di vario calibro ed una mitraglietta

I militari della Sezione Radiomobile, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, hanno rinvenuto un arsenale di armi e munizioni nascoste all’interno di un casolare abbandonato, a Corigliano Rossano in località Fabrizio Grande.
I carabinieri del reparto territoriale hanno sequestrato diversi fucili da caccia, pistole a tamburo ed automatiche di vario calibro, svariato munizionamento (oltre 400 proiettili di vario calibro) ed una mitraglietta di fabbricazione Ceca del tipo Skorpion cal. 7,65.
Le armi, tutte in buono stato di conservazione, risultavano imballate con del nastro adesivo. opportunamente oleate e pronte a fare fuoco. Del sequestro è stata notiziata nell’immediatezza dei fatti la Procura della Repubblica di Castrovillari, coordinata dal Procuratore Alessandro D’Alessio. Nei prossimi giorni, sulle armi recuperate si svolgeranno le verifiche necessarie.