Rinascita, regge l’inchiesta di Gratteri: 70 condanne e 20 assoluzioni in abbreviato

Per un imputato è invece intervenuta la prescrizione. Il verdetto è arrivato questo pomeriggio nell’aula bunker di Lamezia

“Condanna… condanna… condanna…”. Regge in primo grado il maxi processo contro la ‘ndrangheta vibonese, Rinascita Scott, almeno nel filone che segue il rito abbreviato. Sono infatti arrivate oggi, venerdì 15 novembre, 70 condanne e 20 assoluzioni. Per un imputato è invece intervenuta la prescrizione. Il verdetto è stato emesso questo pomeriggio dal gup distrettuale di Catanzaro, Claudio Paris, all’interno dell’aula bunker di Lamezia Terme. Le richieste di pena (LEGGI QUI) erano state formulate lo scorso 24 febbraio, quando la Dda di Catanzaro – guidata da Nicola Gratteri – aveva chiesto 84 condanne e 6 assoluzioni.
Il rito abbreviato, ricordiamo, può essere scelto dagli imputati e prevede una processo più rapido in cambio di uno sconto di pena (che viene ridotta di un terzo) in caso di condanna.
Tra i condannati ci sono Domenico Macrì (alias “Mommo”), ritenuto dagli inquirenti ai vertici della ‘ndrina dei Pardea-Ranisi, per cui il giudice ha previsto 20 anni di reclusione; stessa pena anche per Pasquale Gallone, ritenuto il braccio destro del boss di Limbadi Luigi Mancuso; 16 anni invece per Gregorio Gasparro considerato componente del vertice della locale di San Gregorio d’Ippona guidata dalle cosche Fiarè-Razionale-Gasparro; Domenico Camillò (79 anni), ritenuto a capo dell’omonimo clan di Vibo Valentia, è stato invece condannato a 15 anni e 4 mesi.
Assolto invece l’avvocato e imprenditore vibonese Vincenzo Renda. Ma non solo: 8 anni e 8 mesi per il boss di Reggio Calabria Orazio De Stefano, 12 anni per l’ex testimone di giustizia di Vibo Giuseppe Scriva e 4 anni e 6 mesi per l’impiegata del tribunale di Vibo Valentia Carmela Cariello. I collaboratori di giustizia Bartolomeo Arena e Emanuele Mancuso, invece, sono stati condannati rispettivamente a 4 anni e 8 mesi e a 1 anno e 2 mesi
Di seguito le decisioni del Tribunale:
ALESSANDRIA Serafino, alias “Pitta”, 26 anni: condannato a 14 anni (chiesti 14 anni).
ARENA Bartolomeo, 45 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi (chiesti 4 anni e 8 mesi).
BALDO Manuele Michele, 55 anni: condannato a 2 anni (chiesti 4 anni e 4400 euro di multa).
BARBA Raffaele Antonio Giuseppe, detto “Pino Presa”, 53 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni).
BELSITO Luca, 31 anni: condannato a 16 anni (chiesti 18 anni).
BELVEDERE Lucio, detto “Luciano”, 40 anni: condannato a 3 anni e 4 mesi e 8mila euro di multa (chiesti 6 anni e 18mila euro di multa).
CAMILLÒ Domenico, 80 anni: condannato a 15 anni e 4 mesi (chiesti 20 anni).
CAMILLÒ Michele, 39 anni: condannato a 4 anni (chiesti 4 anni).
CANNATÀ Gaetano Antonio, alias “Sapituttu”, 47 anni: condannato a 3 anni e 4 mesi (chiesti 4 anni).
CARCHEDI Paolo, 58 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni).
CARIELLO Carmela detta “Melina”, 67 anni: condannata a 4 anni e 6 mesi (chiesti 7 anni e 6 mesi).
CAVALLARO Gianluigi, 35 anni: condannato a 5 anni (chiesti 3 anni e 6 mesi).
CHIARELLA Carmelo, 30 anni: condannato a 13 anni (chiesti 16 anni).
CHILLA Emanuela, 24 anni: assolta (chiesti 3 anni).
COMERCI Sapienza, 71 anni: assolta (chiesti 3 anni).
COMITO Francesca, 40 anni: assolta (chiesta l’assoluzione).
CRACOLICI Domenico, 39 anni: condannato a 10 anni e 8 mesi (chiesti 18 anni).
D’ANDREA Carmelo Salvatore, alias “Coscia d’Agneiju”, 63 anni: 13 anni e 4 mesi (chiesti 18 anni).
D’ANDREA Giovanni Claudio, 35 anni: condannato a 12 anni e 8 mesi (chiesti 16 anni).
D’ANDREA Pasquale Antonio, 32 anni: condannata a 4 anni e 4 mesi e 10mila euro di multa (chiesti 6 anni).
DE CERTO Giuseppe, 28 anni: condannato a 2 anni e 8mila euro di multa (chiesti 2 anni e 6 mesi).
DE GAETANO Fabio, 41 anni: condannato a 6 anni e 12mila euro di multa (chiesti 8 anni e 30mila euro di multa).
DE GAETANO Nicola, 33 anni: condannato a 2 anni e 4 mesi (chiesti 4 anni e 6 mesi).
DE STEFANO Orazio, 62 anni: condannato a 8 anni e 8 mesi e 28mila euro di multa (chiesti 8 anni e 50mila euro di multa).
DI MICELI Filippo, 50 anni: condannato a 14 anni (chiesti 14 anni).
DI VIRGILIO Antonio, 61 anni: assolto (chiesto 1 anno e 10 mesi).
DOMINELLO Michele, 30 anni: condannato a 14 anni e 8 mesi (chiesti 15 anni).
FAMÀ Matteo, 31 anni: assolto (chiesta l’assoluzione).
FERA Nicola, 59 anni: assolto (chiesto 1 anno e 6 mesi).
FIORILLO Michele detto “Zarrillo”, 35 anni: condannato a 5 anni e 6mila euro di multa (chiesti 8 anni e 8mila euro di multa).
FIUMARA Maurizio, 65 anni: assolto (chiesto 1 anno e 6 mesi).
FRANZÈ Nazzareno detto “Paposcia”, 59 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni).
GALATI Michele, 41 anni: condannato a a 4 anni e 8mila euro di multa (chiesti 6 anni, 8 mesi e 14mila euro di multa).
GALLONE Cristiano, 51 anni: condannato a 3 anni e 8 mesi (chiesti 6 anni).
GALLONE Francesco, 38 anni: condannato a 11 anni e 3 mesi (chiesti 14 anni).
GALLONE Pasquale, 61 anni: condannato a 20 anni (chiesti 20 anni).
GASPARRO Francesco, 50 anni: condannato a 2 anni di reclusione (chiesta l’assoluzione per l’associazione mafiosa, 1 anno per le altre accuse).
GASPARRO Gregorio, 50 anni: condannato a 16 anni (chiesti 20 anni).
GENTILE Sergio, 42 anni: condannato a 14 anni (chiesti 20 anni e 6mila euro di multa).
GERACE Annunziata Carmela, 47 anni: assolta (chiesti 3 anni e 4 mesi).
GERACE Francesco, 43 anni: assolto (chiesto 1 anno e 6 mesi).
GIARDINO Gabriele, 25 anni: assolto (chiesti 6 anni).
GIARDINO Girolamo, 57 anni: assolto (chiesta l’assoluzione).
GIARDINO Michele, 30 anni: assolto (chiesta l’assoluzione).
GIOFRÈ Gregorio, 58 anni: condannato a 13 anni (chiesti 18 anni).
GRADIA Emanuela, 45 anni: assolta (chiesti 3 anni).
IANNELLO Francesco, 41 anni: condannato a 5 anni e 5mila euro di multa (chiesti 5 anni).
LA BELLA Francesco, 37 anni: assolto (chiesto 1 anno e 8 mesi).
LO BIANCO Giuseppe, 49 anni: assolto (chiesti 3 anni).
LO BIANCO Leoluca, detto “Luca” o “‘U Rozzu”, 62 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni).
LO BIANCO Maria Carmelina, 57 anni: condannata a 1 anno e 4 mesi (chiesto 1 anno e 6 mesi).
LO BIANCO Nicola, 49 anni: condannato a 10 anni e 8 mesi (chiesti 12 anni).
LO BIANCO Salvatore detto “u Gniccu”, 49 anni: condannato a 10 anni e 8 mesi (chiesti 12 anni).
LOPREIATO Giuseppe, 27 anni: condannato a 14 anni e 8 mesi (chiesti 16 anni).
MACRÌ Domenico, detto “Mommo”, 37 anni: condannato a 20 anni (chiesti 20 anni).
MACRÌ Luciano, 53 anni: condannato a 20 anni (chiesti 16 anni).
MANCO Michele, 33 anni: condannato a 12 anni (chiesti 14 anni).
MANCUSO Emanuele, 33 anni: condannato a 1 anno e 2 mesi (chiesti 8 mesi).
MANTELLA Vincenzo, 35 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni e 6 mesi).
MAZZEO Nicolino Pantaleone, 51 anni: condannato a 14 anni (chiesti 12 anni).
MAZZITELLI Vincenzo, 48 anni: assolto (chiesti 3 anni).
MAZZOTTA Francesca, 26 anni: condannata a 1 anno (chiesti 4 anni).
MAZZOTTA Mariangela, 29 anni: condannata a 10 mesi e 20 giorni (chiesti 3 anni).
MORGESE Rossana, 33 anni: condannato 3 anni e 4 mesi (chiesti 6 anni, 3 mesi e 6mila euro di multa).
MORGESE Salvatore, 58 anni: condannato a 10 anni e 8 mesi.
NIGLIA Gregorio, detto “Lollo”, 38 anni: condannato a 20 anni (chiesti 20 anni).
ORECCHIO Filippo, 26 anni: condannato a 13 anni e 4 mesi (chiesti 14 anni).
PALAMARA Emiliano, 50 anni: condannato a 6 anni e 8 mesi e 5mila euro di multa (chiesti 6 anni e 20 mila euro di multa).
PANETTA Costantino, 37 anni: condannato a 4 anni e 2mila euro di multa (chiesti 4 anni).
PARDEA Domenico, 54 anni: condannato a 16 anni (chiesti 20 anni).
PARDEA Francesco Antonio, 35 anni: condannato a 20 anni (chiesti 20 anni).
PATANIA Antonio, 36 anni: condannato a 12 anni (chiesti 14 anni).
PERFIDIO Rosalba, 57 anni: assolta (chiesti 3 anni e 4 mesi).
POLIMENO Lorenzo, 44 anni: condannato a 8 anni e 8 mesi e 28mila euro di multa (chiesti 8 anni e 8 mesi).
PRESTANICOLA Andrea, 35 anni: condannato a 12 anni e 4 mesi (chiesti 10 anni e 10 mesi).
PRESTIA Domenico, 51 anni: condannato a 10 anni e 8 mesi (chiesti 12 anni).
PUGLIESE CARCHEDI Michele, 37 anni: condannato a 14 anni e 8 mesi (chiesti 15 anni).
RENDA Vincenzo Alberto Maria, 50 anni: assolto (chiesti 10 anni e 10 mesi).
RIZZO Giovanni, 39 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni e 6 mesi).
SACCHINELLI Saverio, 39 anni: condannato a 20 anni (chiesti 16 anni).
SALAMÒ Giuseppe Antonio, 41 anni: condannato a 1 anno e 8 mesi (chiesti 4 anni).
SCALAMANDRÈ Fabio, 45 anni: assolto (chiesta l’assoluzione).
SCRIVA Giuseppe, 61 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni).
SHKURTAJ Lulezim, 34 anni, nato in Albania: condannato a 6 anni.
SOLANO Raffaele, 41 anni: assolto (chiesta l’assoluzione).
TAVELLA Pasquale, 35 anni: condannato a a 1 anno e 4 mesi (chiesti 12 anni e 6 mesi).
TULOSAI Salvatore, 62 anni: condannato a 12 anni (chiesti 12 anni).
VANACORE Paolo, 50 anni: 3 anni (chiesti 4 anni e 12mila euro).
VARDÈ Francesco, 69 anni: 5 anni e 4 mesi (chiesti 6 anni).
VECCHIO Giovanni, 63 anni: prescrizione (chiesti 6 anni).
VITRÒ Luigi Leonardo, 47 anni: condannato a 3 anni e 4mila euro di multa (chiesti 4 anni).