Coronavirus, nuova “zona rossa” in Calabria: ad Africo 52 positivi su 3mila abitanti

“Si rileva una crescita esponenziale dei contagi tra la popolazione residente, che determina una elevata incidenza, con 52 casi attivi dei quali il 92% registrati negli ultimi 6 giorni”

Una nuova “zona rossa” in Calabria. Il presidente facente funzioni della regione Calabria, Nino Spirlì, ha infatti firmato un’ordinanza per far andare in lockdown il comune di Africo, in provincia di Reggio Calabria. A preoccupare le autorità sanitarie è un focolaio di Covid-19 che vede al momento 52 contagi su poco più di 3mila abitanti.
Il provvedimento – valido da oggi, sabato 7 agosto, fino al 17 agosto compreso – si è reso necessario dopo che il dipartimento di prevenzione dell’Asp di Reggio Calabria ha comunicato che ad Africo “si rileva una crescita esponenziale dei contagi tra la popolazione residente, che determina una elevata incidenza, con 52 casi confermati attivi dei quali il 92% registratisi negli ultimi 6 giorni – si legge nell’ordinanza regionale – su una popolazione di circa 3.300 abitanti, proponendo pertanto, l’adozione delle misure di ‘zona rossa’”.