Vaccini: in Calabria completato il ciclo il 41% popolazione

Report Protezione civile. Il 64% ha ricevuto la prima dose

Sono il 41% del totale, i calabresi che hanno ultimato il ciclo vaccinale mentre il 64% (percentuale comprensiva anche di quello con seconda dose) ha ricevuto la prima dose. Il dato è contenuto nel report delle vaccinazioni in Calabria, aggiornato al 17 luglio 2021, redatto dalla Protezione civile. Tra i vaccinati con entrambe le dosi – con il target fissato all’80% – figurano il 79% dei 132.475 over 80. In questa fascia la provincia più virtuosa è Catanzaro (87%), seguita da Crotone (82), Cosenza (81) e Vibo Valentia (80). Più indietro Reggio Calabria dove è stato vaccinato il 69%. Nella fascia 70-79 anni, su 177.666 calabresi, hanno ultimato il ciclo il 72%, con Vibo provincia più attiva con l’80%, seguita da Catanzaro (76), Crotone (73), Reggio Calabria (71) e Cosenza (68). Sui 234.667 calabresi tra i 60 ed i 69 anni, è stato vaccinato il 59%.
Crotone e Vibo si attestano al 68% con Catanzaro al 59%, Cosenza 58 e Reggio 55. Nella fascia 50-59 anni, i vaccinati sono il 43% dei 284.757 calabresi, con Vibo Valentia che spicca con il 54% seguita da Crotone al 49%. Le altre tre province sono al 41. Tra 40-49enni, i vaccinati sono il 33% dei 261.369 calabresi, con ancora Vibo quale provincia virtuosa con il 47%. Le altre sono distanziate: Crotone 37, Catanzaro 35, Cosenza 32 e Reggio 29.
Infine, fra i 12 ed i 39 anni, sono stati vaccinati con doppia dose il 20% della platea di 588.031 persone, con Vibo al 30%, Crotone 23, Catanzaro 21, Cosenza 18 e Reggio 17.
Riguardo alla prima dose, l’ha ricevuta l’83% degli over 80; l’85% nella fascia 70-79; il 79% in quella 60-69; il 69% tra i 50-59enni; il 60% per la fascia 40-49 ed il 46% dai 12 ai 39 anni.