‘Ndrangheta, prorogato scioglimento Consiglio comunale di Pizzo

Secondo il ministro Lamorgese non è ancora esaurita “l’azione di recupero e risanamento delle istituzioni locali dai condizionamenti da parte della criminalità organizzata”

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell’interno Luciana Lamorgese, “non essendo ancora esaurita l’azione di recupero e risanamento delle istituzioni locali dai condizionamenti da parte della criminalità organizzata“, ha deliberato la proroga, per altri sei mesi, della durata dello scioglimento del Consiglio comunale di Pizzo (in provincia Vibo Valentia). Lo scioglimento, disposto a febbraio 2020 per 18 mesi, era arrivato per via del coinvolgimento dell’ex sindaco della città napitina, Gianluca Callipo, nella maxi inchiesta Rinascita Scott scattata il 19 dicembre del 2019. A inizio gennaio 2020, ricordiamo, Callipo si era dimesso da sindaco con una lettera aperta.