Sberla del Tar a Longo (e Brancati): sospesi i Dca 49 e 50

Accolta la sospensiva contro la redistribuzione dei tetti di spesa per specialistica ambulatoriale e prestazioni Apa-Pac. Il taglio previsto era di 11 milioni

Il Tar ha sospeso con effetto immediato due Dca della struttura commissariale della sanità (evidentemente licenziati con l’ok del dipartimento) in merito alla redistrubuzione dei tetti di spesa. Si tratta in particolare dei Dca 49 e 50, complementari verso un sostanziale taglio delle prestazioni per acuti, post acuti, Apa-Pac per un totale di 11 milioni di euro che ora ritornano nella dsponibilità degli erogatori e a beneficio dei pazienti calabresi. I tagli previsti da Longo e Brancati sono stati subito impugnati e il Tar ha deciso di sospendere l’effetto dei Dca. Per la discussione di merito ci sarà da attendere ottobre invece. Con ogni probabilità ora la struttura commissariale metterà mano e rifarà altri due Dca ma il timore degli addetti ai lavori è che si possa procedere nuovamente con la stessa impostazione di prima finendo ancora una volta nelle carte bollate di altri ricorsi.