Morte 20enne affetto da Coronavirus, i familiari sporgono denuncia

Il ragazzo, positivo al Covid, era in isolamento domiciliare quando ha accusato problemi respiratori

Chiedono chiarezza i familiari del ragazzo di 20 anni di Roggiano Gravina deceduto il 21 aprile durante il trasporto in ambulanza verso il Pronto soccorso all’ospedale Annunziata di Cosenza. La famiglia ha deciso di sporgere denuncia alla caserma dei Carabinieri di Cosenza per chiedere certezze e accertare le eventuali responsabilità dei medici intervenuti in soccorso della vittima. Il ragazzo, positivo al Covid, era in isolamento domiciliare quando ha accusato problemi respiratori. Immediata la richiesta dei soccorsi e l’arrivo del 118 per trasportare il giovane all’ospedale di Cosenza. Il 20enne è deceduto sull’ambulanza. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha disposto l’esame autoptico.