Sistema Cosenza, il Riesame “cancella” il divieto di dimora per l’ex dg Mauro e Lauricella

Il Riesame ha invece confermato la misura nei confronti dei dirigenti Asp Remigio Magnelli, Luigi Bruno, Francesco Giudiceandrea e Maria Marano

Il tribunale della libertà di Catanzaro ha annullato le misura cautelare con cui è stato imposto il divieto di dimora in Calabria all’ex direttore generale dell’Asp di Cosenza, Raffaele Mauro e all’ex responsabile dell’ufficio legale, Giovanni Lauricella entrambi indagati per abuso d’ufficio  e falso nell’inchiesta “Sistema Cosenza” che ha contribuito a dilapidare soldi pubblici falsificando i bilanci dell’Asp dal 2015 al 2017. 
Il Riesame ha invece confermato la misura nei confronti dei dirigenti Asp Remigio Magnelli, Luigi Bruno, Francesco Giudiceandrea e Maria Marano. Raffaele Mauro è difeso da Vincenzo Belvedere e Giustino Mauro.