Piano vaccinale, la road map dell’Asp di Cosenza

Due le priorità: la popolazione ultraottantenne e nel contempo e i soggetti particolarmente a rischio e pertanto più vulnerabili

Si è tenuta oggi, lunedì 22 febbraio, presso l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, una riunione avente per oggetto l’organizzazione del Piano Vaccinale su tutto il territorio della stessa ASP.

Erano presenti all’incontro , insieme al dottore Vincenzo La Regina, Commissario Straordinario dell’Azienda Sanitaria: il Sindaco di Cosenza, architetto Mario Occhiuto, i direttori dei Distretti Sanitari, i rappresentanti del Dipartimento di Prevenzione, dei Medici di Medicina Generale, Federfarma, Protezione Civile ed il top management della stessa ASP.

In particolare si è convenuto sui seguenti punti programmatici e strutturali, di seguito enunciati.

Il completamento, già in fase molto avanzata, degli operatori sanitari e degli operatori ospiti nelle strutture socio-sanitarie.

L’attivazione immediata per potere effettuare la vaccinazione alla popolazione ultraottantenne e nel contempo, il Commissario La Regina, ha chiesto di procedere al più presto alla organizzazione della vaccinazione dei soggetti particolarmente a rischio e pertanto più vulnerabili, (pazienti dializzati ed affetti da patologie neoplastiche), da parte dei centri specialistici che li hanno in carica.