Il Covid non ferma la massoneria a Cosenza, scattano sanzioni

Riunione in 17 per eleggere il capo della loggia, ma scattano 9 sanzioni per violazione dell'obbligo di non spostarsi al di fuori del Comune

Erano in un circolo privato di Cosenza, riuniti per eleggere il nuovo organo direttivo di una loggia massonica cittadina. È quello che un gruppo di 17 persone ha spiegato ai finanzieri del Gruppo Cosenza che stavano facendo controlli per accertare il rispetto delle misure per combattere il contagio da Covid-19. Dopo averli identificati, i finanzieri hanno proceduto alla sanzione a carico di 9 di loro che, essendo residenti fuori Cosenza, avevano trasgredito all’attuale divieto di spostamento dal Comune di residenza senza comprovate esigenze.

Da Il fattoquotidiano.it