Irruzione dei Nas, verifica sulla gestione Covid all’Annunziata

Carabinieri in direzione generale dell'azienda ospedaliera di Cosenza (dove il dg non è stato nominato...)

Chi se ne intende è pronto a scommettere che per numero di militari è questa una ispezione che promette sorprese. Diversi i militari dei Nas che su delega della procura di Cosenza hanno fatto irruzione nella direzione generale dell’Annunziata (dove, per altro, il direttore generale non è stato ancora nominato ma non per questo non ci sono atti siglati). Obiettivo della massiccia irruzione la gestione del Covid, finanziaria e logistica (posti letto). I carabinieri hanno fatto anche visita nel laboratorio di Virologia, teatro di eccessive attese per i tamponi da processare e tutto questo proprio nel giorno (come riportato da il Fatto di Calabria) in cui è andato in tilt il macchinario con lo stop per almeno 48 allo sviluppo dei test al Covid.