Insultava e picchiava la moglie, arrestato

Violenze anche in presenza dei figli minori. Per un romeno di 40 anni scatta custodia cautelare in carcere

Si rivolgeva alla moglie con ingiurie ed offese ed in più la picchiava, in presenza dei figli minori. Un comportamento che ha fatto scattare l’ arresto nei confronti dell’uomo, un romeno di 40 anni, con precedenti penali.
In un’occasione l’uomo é arrivato a sbattere la moglie contro un camion, provocandole ferite sanguinanti.
Il romeno è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.
Dalle indagini sono emersi i reiterati comportamenti violenti del romeno ai danni della moglie.
L’atteggiamento aggressivo e violento dell’uomo è stato ricostruito dagli investigatori della Squadra mobile e riferito alla Procura della Repubblica, che ha richiesto e ottenuto dal Gip l’emissione a carico del romeno di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.