Cosenza, tablet portati a studenti dai Carabinieri

Un momento della consegna

Sessanta tablet per la formazione a distanza sono stati consegnati dai carabinieri della Compagnia di Cosenza ad altrettanti alunni dell’Istituto comprensivo statale “Gullo” residenti nelle zone di via Popilia e via degli Stadi.
“L’iniziativa, nata dalla sinergica collaborazione tra la dirigenza scolastica ed il Comando provinciale dell’Arma – è detto in un comunicato – consente di garantire anche agli studenti sprovvisti di strumenti informatici, l’utilizzo della piattaforma del piano di studi scolastico, permettendo così il regolare sviluppo del programma didattico a distanza. L’esigenza di una consegna porta a porta che non violasse le prescrizioni volte a limitare i casi di contagio, era stata segnalata dal direttore scolastico di quell’Istituto che, non sapendo come far recapitare i dispositivi agli studenti, si è rivolto direttamente ai carabinieri. Nei giorni scorsi, anche i militari di Dipignano hanno consegnato altri 20 tablet a studenti dell'”Istituto Comprensivo Carolei e Dipignano”.