‘Ndrangheta a Milano, Polizia sequestra beni per 3 mln a componente cosca

La Polizia di Stato di Milano sta eseguendo a Garbagnate Milanese un sequestro antimafia per un noto esponente della ‘ndrangheta insediatosi lì. Il provvedimento riguarda una persona ritenuta membro della cosca Morabito-Palamara-Bruzzanti, egemone nell’area jonica della provincia di Reggio Calabria, ed è stato disposto dal Tribunale di Reggio Calabria, su proposta congiunta del locale Questore e del procuratore della Repubblica. L’operazione è eseguita dai poliziotti della Divisione Anticrimine della Questura di Milano, in collaborazione con l‘Anticrimine di Reggio Calabria, coordinati dal Servizio Centrale Anticrimine. Il destinatario del sequestro vive a Garbagnate Milanese da molti anni, Comune dove sono ubicati i beni sequestrati. Secondo le indagini patrimoniali svolte dalla Divisione Anticrimine di Milano, i beni sequestrati hanno un valore complessivo di circa 3 milioni di euro. Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 in questura.