Due cadaveri trovati nel Crotonese, forse dei due agricoltori scomparsi

 Un cadavere è stato trovato, questa mattina, a Mesoraca, nel Crotonese, in località Vardaro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione. E’ in corso il sopralluogo dei militari e della squadra rilievi tecnici del nucleo investigativo del comando provinciale dell’Arma.
Potrebbe essere di uno dei due allevatori scomparsi il giorno di Pasqua a Petilia Policastro (Kr), Rosario e Salvatore Manfreda, padre e figlio, di 68 e 35 anni, il cadavere rinvenuto stamane in località Bardaro, al confine tra i territori di Mesoraca e Petilia Policastro, in un dirupo di difficile accesso. La zona è vicina sia all’azienda dei Manfreda, sia a quella di due delle tre persone già arrestate per il duplice omicidio nel luglio scorso, Pasquale e Salvatore Emanuel Buonvicino, di 51 e 20 anni, a loro volta padre e figlio, che li avrebbero uccisi per futili motivi, facendone sparire i corpi. Con loro fu arrestato Pietro Lavigna di 49 anni. Carabinieri e Vigili del Fuoco sono alla ricerca del secondo cadavere.
Sono due i cadaveri rinvenuti oggi in località Bardaro, al confine tra i comuni di Mesoraca e Petilia Policastro, nel Crotonese. Il secondo cadavere è stato ritrovato poco distante dal primo, chiuso in un sacco.    I primi accertamenti eseguiti con l’ausilio del medico legale, intervenuto sul posto, hanno consentito di stabilire che il primo corpo ritrovato è di una persona di sesso maschile, di circa 30-40 anni. I resti umani sono stati trasferiti nell’obitorio dell’ospedale di Crotone per essere sottoposti ad esame autoptico che determini la loro identificazione e le cause della morte. I carabinieri della compagnia di Petilia e del Comando Provinciale di Crotone indagano sulle ultime scomparse verificatesi in provincia. I primi accertamenti hanno evidenziato una compatibilità tra i cadaveri rinvenuti e quelli di Rosario e Salvatore Manfreda, padre e figlio allevatori scomparsi a Pasqua nella zona. I due corpi sono in avanzato stato di decomposizione.