Scheletro rinvenuto nel Cosentino, disposta l’autopsia

Lo scheletro di una persona, probabilmente un uomo, è stato rinvenuto nelle campagne di località “Serricella”, nel territorio di Acri, in provincia di Cosenza. La scoperta è stata compiuta da un uomo che stava passeggiando nella zona e che ha subito allertato i carabinieri della Compagnia di Rende. Dopo i rilievi effettuati sul posto, la Procura della Repubblica di Cosenza ha disposto l’autopsia per risalire all’identità del corpo, che non si è riusciti ad identificare, e per verificare le possibili cause del decesso. Gli unici dati disponibili al momento sono relativi agli indumenti rinvenuti insieme alle ossa.