Insulta la ex, gli amici di lei lo picchiano in spiaggia a Scilla

 Un giovane di 18 anni è stato aggredito e malmenato in spiaggia per avere insultato la ex. E’ accaduto oggi pomeriggio sulla spiaggia di Scilla, in provincia di Reggio Calabria. Tutto è iniziato quando il giovane ha insultato la sua ex ragazza, a seguito di dissidi per la fine della relazione sentimentale.

Due amici della giovane sono intervenuti in sua difesa, uno dei due lo ha spintonato facendolo finire in terra, pochi minuti dopo l’altro si è ripresentato in compagnia di altri 20 ragazzi e lo ha percosso.

Il giovane è stato trasportato al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria dove è ricoverato con 30 giorni di prognosi. I carabinieri di Scilla indagano per identificare gli autori dell’aggressione, responsabili dei reati di percosse e lesioni personali.