Omicidio a Crotone, questore dispone chiusura bar e hotel

Il Questore di Crotone, Massimo gambino, ha emesso un provvedimento di chiusura per 10 giorni del Bar Moka e dell’Hotel Concordia della citta’ calabrese in conseguenza dell’omicidio di Stefano D’Arca, verificatosi lo scorso 8 marzo. Nell’Hotel Concordia, secondo quanto comunica la questura, e’ stata nascosta l’arma utilizzata per il delitto, avvenuto davanti al Bar Moka. Per il delitto furono arrestati Giuseppe Cortese, di 29 anni, e il nonno Francesco Pezziniti, di 77. I due, secondo quanto emerso dalle indagini, reagirono dopo che la vittima diede in escandescenze all’interno del locale.