Da’ fuoco all’ex moglie e fugge, ricerche a Reggio Calabria

Ha gettato addosso all’ex moglie del liquido infiammabile, poi le ha dato fuoco. E’ accaduto questa mattina, intorno alle ore 8.40, a Reggio Calabria, in via Frangipane, nei pressi dell’ omonima scuola. L’uomo, un napoletano noto alle forze di polizia, evaso dagli arresti domiciliari ad Ercolano (Na), dopo avere aperto lo sportello dell’automobile a bordo della quale c’era la donna,le ha gettato addosso il combustibile e ha acceso il fuoco. La vittima ha subito gravi ustioni in diverse parti del corpo. Subito dopo l’uomo, che durante l’aggressione probabilmente si e’ anch’egli ustionato, si e’ dato alla fuga. La Polizia di Stato lo sta cercando.

La donna e’ stata dapprima ricoverata al Grande ospedale metropolitano e sta per essere trasferita al centro grandi ustionati di Bari. La non sarebbe in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono comunque preoccupanti a causa delle ustioni su diverse parti del corpo.