Sì licenziamenti, stop portuali Gioia T.

Hanno sospeso le attività di carico e scarico dei container i portuali di Gioia Tauro.

La decisione di fermare il lavoro con decorrenza immediata è stata presa dopo che Medcenter Container Terminal, in occasione di un incontro in Prefettura a Reggio Calabria, ha confermato di voler effettuare nuovi licenziamenti.

In due distinte riunioni il prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari aveva chiesto a Medcenter di sospendere i licenziamenti in vista di un tavolo al Ministero delle Infrastrutture da lui richiesto per tentare di affrontare e risolvere i problemi che hanno fatto nascere il conflitto interno alla società tra i due soci, Contship Italia da una parte e Msc dall’altra.

Il tentativo del prefetto, che ha chiesto all’azienda di differire i licenziamenti all’esito del tavolo ministeriale, aveva lo scopo di individuare possibili soluzioni anche con l’intervento del Governo. I portuali hanno però deciso di fermarsi dopo aver appreso della posizione dell’azienda.