Morte di Luppino, la Regione dispone l’accesso agli atti

Non poteva passare inosservato quanto denunciato da noi ieri, la morte di Massimo Luppino appena dieci giorni dopo un intervento all’anca effettuato presso una clinica privata di Catanzaro. E oggi arriva la presa d’atto del dipartimento della Regione che dispone l’acquisizione immediata di tutti gli atti.

《Il Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria – si legge in una nota – ha attivato la competente equipe regionale al fine di procedere all’acquisizione di tutti gli elementi su quanto è accaduto il 3 febbraio scorso con la morte di un paziente a Catanzaro. Il decesso del paziente, che era stato ricoverato ed operato presso una struttura privata del capoluogo, è poi avvenuto all’ Ospedale Pugliese dove il paziente stesso era stato portato a seguito di complicazioni insorte. La visita ispettiva è prevista per domani, 8 febbraio, e dovrà servire a chiarire tutti gli aspetti della vicenda》