Sanità, i Nas sequestrano 8 poliambulatori a Reggio Calabria

 Otto poliambulatori medici specialistici di Reggio Calabria sono stati posti sotto sequestro dai Carabinieri del Nas locale perche’ sprovvisti dell’autorizzazione sanitaria al funzionamento. I militari hanno dato esecuzione ai decreti emessi dal Gip presso il Tribunale del capoluogo calabrese in collaborazione con i Nas di Catanzaro e Cosenza. I provvedimenti sono stati emessi nell’ambito di indagini delegate condotte dal Nas di Reggio Calabria. Il valore complessivo delle infrastrutture ammonta a cinque milioni di euro.