Cadavere trovato in mare a Corigliano, si lavora a identificazione

I carabinieri stanno indagando sul caso dell’uomo il cui corpo e’ stato ritrovato ieri nelle acque antistanti il porto di Corigliano Rossano (Cosenza). Si apprende che sul cadavere sono stati trovati alcuni colpi di arma da fuoco. Il corpo, su cui sara’ eseguita l’autopsia, appartiene ad un uomo sui 50 anni, di carnagione chiara. I militari attendono di poter comparare il suo Dna con quello dei familiari di alcune persone scomparse nella zona ai finid ell’identificazione. Tra queste ci sarebbe anche un pregiudicato.