Comune Fuscaldo, dopo arresti nominato commissario prefettizio

Il prefetto Paola Galeone

A seguito della recente operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Paola che ha disposto l’adozione di misure cautelari nei confronti di 14 persone, tra cui il sindaco ed altri amministratori del comune di Fuscaldo, il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, ha nominato un commissario prefettizio per assicurare la funzionalita’ dell’ente al quale sono stati attribuiti i poteri del sindaco e della giunta comunale”. Lo rende noto un comunicato stampa della prefettura.
“Il prefetto di Cosenza – prosegue la nota – ha altresi’ adottato i provvedimenti di sospensione dalle cariche elettive ricoperte, ai sensi del decreto legislativo n. 235/2012 (Legge Severino), nei confronti degli amministratori del Comune di Fuscaldo coinvolti nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Paola”.