Fisco, sequestro da un milione a società alberghiera Cosenza

Sequestrati beni per un milione di euro a una società di Cosenza del settore alberghiero per evasione dell’Iva: i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza del capoluogo calabrese hanno dato esecuzione alla misura cautelare a conclusione di un controllo fiscale che ha accertato omessi versamenti dell’Iva per 939mila euro e hanno denunciato il rappresentante legale della società alla locale Procura della Repubblica per il reato di omesso versamento dell’Iva.

L’adozione della misura cautelare reale su disposizione del Gip del Tribunale di Cosenza e’ stata eseguita nelle provincie di Cosenza e Firenze, a garanzia del credito erariale e colpisce le disponibilita’ finanziarie e immobiliari della societa’ fino al completo soddisfacimento della pretesa dell’Erario, per un valore corrispondente all’imposta evasa.