Sette colpi di pistola contro un centro estetico

Non è la prima volta che un atto intimidatorio colpisce il salone. Nel gennaio del 2016 una bomba carta è stata fatta esplodere davanti all'attività

Sette colpi di pistola sono stati esplosi la notte scorsa, a Crotone, contro la saracinesca del salone per parrucchiere e centro estetico “Un diavolo per capello“, ubicato nel centro cittadino.

Alle 5.30 del mattino, udite le esplosioni, qulcuno ha allertato i carabinieri che sono subito intervenuti sul posto.

Sono appena terminati i rilievi condotti dai militari del Nucelo operativo della Compagnia di Crotone e del Reparto scientifico del Reparto operativo. I bossoli trovati sul posto hanno permesso di stabilire che la pistola usata per l’intimidazione e’ una calibro 7,65.

Non è la prima volta che un atto intimidatorio colpisce il salone di via Firenze: era il gennaio del 2016 quando, in piena notte, una bomba carta e’ stata fatta esplodere davanti all’attività gestita da una 45enne.