Inchiesta “Mayor”, sindaco potrà tornare nella sua città

Cessate le esigenze cautelari per l’ex primo cittadino di Trebisacce Franco Mundo. Diverse le ragioni della decisione, parere favorevole del pm

L’ex sindaco di Trebisacce (in provincia di Cosenza) Franco Mundo può tornare nella sua città. Coinvolto nell’inchiesta Mayor – nella quale è accusato di peculato, concussione, falso, reati elettorali e truffa – sono venute meno le esigenze cautelari e, quindi, anche il divieto di dimora. A riportare la notizia la Gazzetta del Sud, secondo cui tra i motivi della decisione ci sono lo scioglimento del Consiglio comunale, la nomina del commissario prefettizio, il passare di diversi mesi dalla applicazione della misura cautelare e, soprattutto, la scadenza del contratto del responsabile dell’area tecnica comunale, Filippo Brunacci, anche lui nell’indagine. Il pubblico ministero aveva dato parere favorevole all’istanza dei difensori di Franco Mundo.