Cosenza città invivibile

Cosenza è diventata un grande bazar: macchine in doppia fila e tripla fila, carico e scarico merci a tutte le ore, marciapiedi occupati in pieno centro da mercanzia di ogni genere, spazzatura e rifiuti ovunque. Non vi sono controlli di alcun genere, nessun vigile urbano, non vi sono più regole, la città ed i cittadini sono in balia di se stessi e si autogestiscono a proprio piacimento.
Cosenza è diventata una città invivibile: spiace dirlo,ma per chi frequenta per lavoro città di uguali dimensioni è amaro registrare differenze abissali.
Cosi Oreste Morcavallo ex assessore comunale e provinciale.