I consiglieri di Riparti Bisignano: intollerabile chiusura Guardia medica

La perdurante chiusura della guardia medica nella località Macchiatavola di Bisignano non è più tollerabile”. Lo affermano i consiglieri del gruppo consiliare Riparti Bisignano, Veronique Capalbo, Andrea Algieri, Francesca Pirillo e Sandro Vilardi. “E’ ormai dal lontano 19 dicembre che il territorio vallivo di Bisignano è totalmente sprovvisto di qualsiasi presidio medico, pur in presenza di locali messi a disposizione dall’Avis che avrebbero avuto bisogno solo di lavori di adeguamento per renderli idonei allo scopo. Questo territorio rimane totalmente abbandonato senza che vi sia la giusta attenzione da parte di chi dovrebbe vigilare su carenze soprattutto in termini di risorse umane.
Ci rivolgiamo all’onorevole Loizzo, la cui sensibilità nei confronti di queste tematiche è ben nota a tutti, affinché intervenga in prima persona su questa vicenda che sta per diventare grottesca”.“Bisignano merita attenzione e siamo convinti che l’onorevole Loizzo, per il ruolo che ricopre in commissione sanità della Camera dei Deputati, potrà dare le risposte che la popolazione attende