Aggressione al preside del liceo Scorza, Mazzuca: convinta solidarietà ad Aldo Trecroci

“Quel che è accaduto al Liceo Scorza è inqualificabile, inaudito ed irrispettoso di chi, nel suo ruolo di dirigente scolastico, ha contribuito ad innalzare il livello e la considerazione di una scuola-modello che deve ora reagire e chiedere con forza la condanna di un gesto vile e che va perseguito nelle sedi opportune”.
Lo afferma il Presidente del Consiglio comunale Giuseppe Mazzuca condannando aspramente l’episodio verificatosi al Liceo Scorza e che ha riguardato il dirigente scolastico Aldo Trecroci , aggredito dal genitore di un alunno.
“Esprimo – sottolinea Mazzuca – a nome di tutto il consiglio comunale, la mia più convinta solidarietà ad Aldo Trecroci, prima nella sua veste di dirigente scolastico esemplare e fortemente impegnato nello sviluppo della scuola che guida e poi nella sua qualità di consigliere comunale della maggioranza di Palazzo dei Bruzi. La vile aggressione di cui è stato vittima l’amico Trecroci merita parole di dura condanna e riprovazione e rivela, purtroppo, fatti i dovuti distinguo, lo stato di preoccupante difficoltà che stanno vivendo le istituzioni scolastiche a causa molto spesso di condotte tutt’altro che irreprensibili e lontane anni luce dal rispetto che ha sempre contraddistinto in passato i rapporti tra i genitori e la dirigenza scolastica. Siamo vicini ad Aldo Trecroci e lo invitiamo a proseguire nella sua meritoria attività al servizio della scuola e degli alunni che la frequentano”.