BCC Mediocrati si unisce al cordoglio di tutte le Banche cooperative italiane per la scomparsa di Papa Benedetto XVI

Il presidente Paldino: “Ricorderemo le parole che ci rivolse in occasione del Centenario della Banca, nel 2006”

“Rivolgiamo l’estremo saluto a Papa Benedetto XVI – dice il presidente della BCC Mediocrati, Nicola Paldino – autore della Caritas in Veritate, in cui si individua l’esperienza del Credito Cooperativo come realtà di amore intelligente, capace di unire giusta convenienza e retta intenzione. Un riconoscimento che rappresenta, per noi cooperatori di credito, un riferimento costante”.
Il presidente Paldino ricorda, inoltre, l’incontro con Papa Ratzinger, il 20 settembre del 2006. “In Piazza San Pietro c’erano oltre 2.000 soci cooperatori, che con 52 pullman avevano raggiunto Roma per partecipare all’udienza generale. E Benedetto XVI si rivolse direttamente a noi dicendo: “salutiamo i rappresentanti della Banca di Credito Cooperativo Mediocrati e li invitiamo ad offrire con coerenza e coraggio la propria testimonianza evangelica nella società”.
Quel giorno incrociammo lo sguardo col Sommo Pontefice – conclude il presidente Paldino – a cui donammo una copia del libro Un secolo di solidarietà in Valle Crati. Le sue parole saranno per noi fonte di costante ispirazione.
Con gratitudine ci uniamo alla preghiera della Chiesa per Benedetto XVI”.