Trovato morto il turista scomparso: il corpo individuato da un drone

Il trekker, in vacanza ad Acquappesa Terme, era uscito per percorrere un sentiero impegnativo

È stato ritrovato morto, sotto una parete rocciosa, il turista di 52 anni, B.G. le sue iniziali, di Valgreghentino, nel lecchese, che era scomparso da ieri mattina. Il trekker, in vacanza ad Acquappesa Terme, nel Cosentino, era uscito per percorrere un sentiero impegnativo. Squadre di tecnici della Stazione Alpina Pollino del Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria hanno battuto il percorso dalle prime ore della giornata. È stata anche attivata l’unità cinofila molecolare del Sasc che, dopo i prelievi in albergo, è giunta sul posto individuando il giusto itinerario dell’uomo. Ma non c’è stato, purtroppo, nulla da fare: il corpo senza vita del turista è stato individuato da un drone dei vigili del fuoco ed è in corso il suo recupero per il tramite di un elicottero. Sul posto anche i militari del Soccorso Alpino della Guardia di finanza, i Carabinieri della Stazione di Guardia Piemontese e i Vigili del Fuoco.