Coronavirus, ragazzo ricoverato in Rianimazione: non è vaccinato

Ore di grande tensione per le sorti di un 16enne vittima di un focolaio che ha coinvolto anche alcuni suoi amici e parenti

Un 16enne, positivo al coronavirus e non vaccinato, è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Annunziata di Cosenza. Il giovane sarebbe rimasto vittima del focolaio scoppiato nel reparto di Medicina del nosocomio di San Giovanni in Fiore, dove al momento si contano 4 positivi e un operatore socio-sanitario mandato a casa in quarantena. Positivi a quanto pare anche i parenti del ragazzo.