“A Cosenza centrodestra in minoranza”

Secondo il subcommissario dei Democrat cosentini, Maria Locanto, al ballottaggio ci sarà la svolta riformista

“Il 3 e il 4 ottobre a Cosenza il centrodestra è minoranza. La maggioranza dei cosentini ha votato contro la riproposizione di un modello amministrativo che ha prodotto solo debito e macerie materiali e sociali.
Con il ballottaggio del 17 e del 18 ottobre è possibile portare a compimento a Cosenza la svolta riformista, democratica e progressista che si è affermata in tutto il Paese.
Il risultato di Cosenza si colloca in linea con il dato nazionale e in assoluta controtendenza con quello regionale.
La proposta politica e il profilo riformista di Franz Caruso rappresentano una occasione straordinaria per cambiare profondamente la nostra Città, a cominciare da un Consiglio Comunale radicalmente rinnovato con la presenza delle tante realtà sociali e culturali espressioni dei quartieri, del mondo delle professioni e dell’associazionismo.
Il Partito Democratico è impegnato in queste ore a creare le condizioni affinché attorno a Franz Caruso e alla coalizione di centrosinistra si realizzi un ampio sostegno della città,  delle forze civiche e democratiche che hanno già votato contro l’attuale amministrazione.
A queste forze il PD fa appello per cambiare con Franz Caruso il volto di una Città che vuole tornare ad essere l’Atene della Calabria”.
Così Maria Locanto, Sub Commissario Federazione Pd Cosenza.