Belvedere, «acqua nera dal tubo di scarico del depuratore» 

La denuncia dall’associazione Mare Pulito – Salviamo il Tirreno Cosentino. «Un odore nauseabondo arriva fino alle spiagge più vicine»

Da più giorni a Belvedere Marittimo la situazione è insostenibile. «Nel video diffuso dall’associazione Mare Pulito – Salviamo il Tirreno Cosentino – «l’acqua esce dal tubo di scarico del depuratore completamente nera. Inoltre un odore nauseabondo arriva fino alle spiagge più vicine. In cosa lasciate fare il bagno ai nostri figli?». I membri dell’associazione lanciamo un appello alla nuova commissaria, Regina Antonella Bardari, «affinché si impegni a risolvere la situazione».
Anche nell’ultimo week end sono state molteplici le segnalazioni di mare sporco e scarichi sospetti alla nostra redazione. Dopo i casi evidenziati nell’inchiesta sulla depurazione, i turisti continuano a denunciare una situazione arrivata ormai al limite. Nelle scorse settimane, Legambiente Calabria aveva chiesto l’adozione di controlli pubblici rigorosi, effettivi e stringenti per evitare le illegalità a tutela del mare, del territorio e della salute.