Regionali, Rubino inaugura il punto d’incontro di Cosenza

 E’ stato inaugurato ieri sera a Cosenza, alla presenza di un folto gruppo di sostenitori, il punto d’incontro elettorale del candidato al consiglio regionale nella lista Io resto in Calabria con Pippo Callipo presidente per la circoscrizione Nord, prof. Franco Rubino. L’apertura della sede, nei pressi di piazza dei Bruzi, è stata l’occasione per trattare alcuni temi che hanno visto concretizzare la scelta di Rubino di scendere in campo nella prossima competizione elettorale del 26 gennaio: eliminare la politica dei privilegi e favorire la soluzione dei problemi di tutti. Come è scritto nella teoria della mano invisibile (A. Smith 1776) la ricerca dell’interesse proprio deve giovare a se stessi e all’intera società portando sviluppo economico e non regresso.

Il prof. Rubino, nel suo intervento, ha poi tracciato il percorso della sua storia personale e delle sue attività nell’ambito universitario.

“Sono cresciuto da solo nel piccolo comune di Conflenti dove ritorno sempre volentieri perché la terra mi chiama. Non mi sono mai pentito di essere rimasto in Calabria. Se potessi rifarei la stessa scelta. Oggi tutto dipende dalla politica, e per questo quella politica occorre cambiarla dall’interno. C’è bisogno di una rivoluzione pacifica che nella democrazia non può che partire dalla cabina elettorale”

Via la casta e la troppa burocrazia. Spazio a meccanismi automatici. Più premi e meno pene per creare motivazione. Quella che serve in tutti gli ambiti economici, dalla Pubblica amministrazione all’autoimprenditoria.

Infine Rubino ha lanciato la sua campagna d’ascolto verso i cittadini che vorranno proporre una propria idea da portare in Regione, attraverso i suoi canali social e il blog www.francorubino.com