Comuni, Cassano Ionio perde finanziamenti per impianti sportivi

 “Il Comune di Cassano è rimasto escluso dai finanziamenti e dalle concessioni di contributi finalizzati alla realizzazione e riqualificazione degli impianti sportivi”. Lo scrive, rammaricandosene, l’ex sindaco di Cassano allo Ionio, Gianni Papasso. “Il nostro comune aveva partecipato al bando, emanato dalla Regione Calabria in virtù della delibera CIPE n. 26/2016: “Piano per il Mezzogiorno”. La richiesta del nostro comune – scrive Papasso – prevedeva la riqualificazione dello stadio comunale “Pietro Toscano”, per un importo di circa 700.000 euro”. “Pare che non sia stato deliberato, dall’amministrazione cassanese, l’impegno di spesa per la quota a carico del comune”, sottolinea Papasso. Attualmente il Comune di Cassano è retto da una terna commissariale prefettizia, essendo stato sciolto per presunte infiltrazioni mafiose.