Biblioteca Civica, l’impegno della Provincia “spiegato” al M5S

Incontro tra il presidente Iacucci e la deputata Orrico

Si è svolto ieri mattina, nella storica sede della Provincia di Cosenza a piazza XV Marzo, un incontro fra il presidente dell’ente Franco Iacucci e la portavoce del Movimento 5 stelle alla Camera dei deputati Anna Laura Orrico.

Il colloquio, in agenda da tempo, ha avuto come punto nevralgico di discussione la questione inerente la Biblioteca Civica di Cosenza e le gravi problematiche che l’antica istituzione culturale bruzia ha vissuto negli ultimi anni.

Nel corso dell’appuntamento si sono prospettati gli scenari attuabili per garantire una gestione economica e finanziaria sostenibile della Civica in modo che essa possa intraprendere, nel più breve tempo possibile, un processo di normalizzazione della propria vita amministrativa e culturale che consenta di fronteggiare sia gli oneri ordinari che i progetti di rilancio.

Particolare attenzione è stata dunque rivolta all’ottimizzazione delle risorse economiche e umane, ambito in cui il presidente Iacucci ha voluto rassicurare la deputata del M5S Orrico con un impegno a lungo termine della Provincia di Cosenza.

Non mancano certamente le criticità a partire dalle spese del complesso di Santa Chiara, appartenente al Demanio, che ospita la sede della Biblioteca, ma anche in questa circostanza la Provincia ha esposto intenzioni volte alla risoluzione dell’impasse.

Esistono, tuttavia, delle interessanti prospettive di crescita. Innanzitutto con l’accordo di valorizzazione stipulato fra la Civica ed il Mibac (ministero dei Beni e delle Attività culturali) che consentirà una partnership operativa di competenze e collaborazioni con la Biblioteca Nazionale di Cosenza.

Senza tralasciare l’opportunità di catalizzare investimenti privati: si pensi all’art bonus al quale il governo, in Legge di bilancio, ha affiancato il social bonus, per foraggiare progettualità future capaci di ampliare il respiro della Civica.

“Sono soddisfatta – ha detto Anna Laura Orrico al termine dell’incontro- dello schietto confronto avuto col Presidente della Provincia Franco Iacucci che prendo in parola per l’impegno promesso. E’, ovviamente, un primo passo in vista, mi auguro, del risanamento complessivo della Biblioteca Civica. Un percorso –ha spiegato la Orrico- che intendo monitorare nel pieno rispetto della collaborazione istituzionale”.