Botti, sequestrati 346 kg in un magazzino nel Cosentino

 

I militari della Guardia di Finanza hanno scoperto in un magazzino di Terravecchia (CS) 346 kg di materiale pirotecnico abusivamente detenuto e e denunciato il responsabile, un italiano di 80 anni. Nel deposito i finanzieri hanno trovato numerosi scatoloni contenenti fuochi d’artificio. Il titolare del magazzino era privo di autorizzazione per la detenzione e la commercializzazione del materiale pericoloso, e pertanto sono finiti sotto sequestro 550 pezzi tra batterie, sfere per mortai e grossi petardi.