Lamezia scende in piazza, “sciopero generale contro abbandono citta’”

Uno sciopero generale cittadino per “sensibilizzare le istituzioni nazionali e regionali sulle gravi criticita’ presenti sul nostro territorio”. Sono tante le lamentele dei lametini rispetto ad una citta’ in crisi, con uno stato di abbandono del territorio e una sonora bocciatura della gestione commissariale che guida il Comune dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose. La riunione e’ stata indetta dal comitato civico “Emergenza Lamezia” per discutere delle difficolta’ che in questi mesi sta affrontando la citta’ di Lamezia Terme e dei disservizi provocati a migliaia di lametini. L’assemblea pubblica e’ stata partecipatissima e ha registrato la presenza di quasi tutti i partiti politici, moltissime associazioni cittadine e tutti i rappresentanti di istituto delle scuole superiori lametine. Presenti anche sindacati e organizzazioni di categoria. Durante il dibattito sono stati sviscerati i problemi reali che vivono le famiglie lametine ed e’ emersa una volonta’ unica di scendere in piazza e di organizzare uno sciopero generale cittadino. Diverse decine le associazioni che hanno aderito, affermando che “negli ultimi trent’anni, sono state veramente poche le occasioni in cui si e’ riusciti a riunire cosi’ tante realta’, diverse per appartenenza culturale o generazionale, raramente partiti politici da destra a sinistra si sono riuniti insieme per un unico obiettivo e difficilmente le tante anime sociali e dello sport hanno partecipato unitariamente ad un evento cosi’ importante. Siamo veramente contenti ed orgogliosi di cio’ che si sta creando, e questa unita’ d’intenti deve essere considerato un patrimonio da non disperdere bensi’ da tutelare anche nel futuro prossimo”. Al termine della riunione e’ stato ufficializzato lo sciopero generale cittadino si svolgera’ venerdi’ 16 novembre, durante il quale tutta la citta’ sfilera’ compatta nel corteo che terminera’ nel piazzale del municipio della citta’ di Lamezia Terme. L’appuntamento per tutti e’ alle 8,30 presso il parcheggio del Terminal Bus di via Cristoforo Colombo.