Ryanair collega Reggio Calabria con otto nuove rotte

Un aereo basato e oltre 200 nuovi posti di lavoro per Reggio Calabria nella S24

Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, ha inaugurato oggi (7 maggio) l’apertura della sua nuova base con un aereo basato (investimento di oltre 100 milioni di dollari) a Reggio Calabria. Il primo operativo in assoluto di Ryanair da/per Reggio per l’estate ’24 offrirà tariffe imbattibili su 8 nuove rotte (5 internazionali e 3 nazionali), segnando un traguardo significativo per il nostro impegno volto ad offrire maggiore connettività, turismo in entrata tutto l’anno e opportunità di lavoro in Calabria. La presenza di Ryanair a Reggio Calabria creerà fino a 200 posti di lavoro (tra cui posti di lavoro ben retribuiti per piloti, personale di cabina e ingegneri)
L’operativo di Ryanair su Reggio Calabria per l’Estate ‘24 includerà:

● 8 nuove rotte – Barcellona, Berlino, Bologna, Manchester, Marsiglia, Tirana, Torino e Venezia
● 1 nuovo aereo basato (investimento di 100 milioni di dollari)
● Supporto a oltre 200 posti di lavoro
● Connettività da record e tariffe basse per Reggio Calabria

La leadership visionaria del Presidente Occhiuto unita all’approccio strategico di Ryanair ha aperto la strada a questa importante espansione, posizionando Reggio Calabria come un hub per il turismo in entrata e la connettività, attraendo investimenti e promuovendone lo sviluppo economico.
Per celebrare la sua nuova base di Reggio e 8 nuove rotte per la stagione estiva ‘24, Ryanair ha lanciato una promozione valida per 3 giorni con tariffe a partire da € 21,99 in vendita solo su ryanair.com.
A Reggio Calabria, il CEO di Ryanair Eddie Wilson ha dichiarato:
“Come compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, Ryanair è lieta di inaugurare l’apertura della nostra nuova base (un investimento di 100 milioni di dollari) a Reggio Calabria e l’entusiasmante operativo estivo che vanta 8 nuovissime rotte: Barcellona, Berlino, Bologna, Manchester, Marsiglia, Tirana, Torino e Venezia. Questa significativa espansione segna l’inizio di una strategia a lungo termine con la Regione per posizionare la Calabria come destinazione leader in Europa, aumentando il turismo in entrata, la connettività e l’occupazione, offrendo al tempo stesso le tariffe più basse d’Europa.
Con l’impegno di fornire tariffe competitive e una maggiore connettività, Ryanair è pronta a trasformare i viaggi per residenti e visitatori, sbloccando il pieno potenziale della Regione Calabria, attirando una gamma diversificata di turisti e stimolando lo sviluppo economico.
Pur riconoscendo gli sforzi encomiabili delle Regioni italiane e degli aeroporti progressisti come quello di Reggio nel promuovere il turismo e la connettività, Ryanair sollecita il Governo italiano a sfruttare questi progressi riducendo immediatamente i costi di accesso e abolendo l’addizionale comunale/tassa sul turismo regressiva per stimolare un’ulteriore crescita della capacità e ridurre le tariffe per i passeggeri. Se il Governo italiano dovesse abolire l’addizionale comunale/tassa sul turismo, Ryanair risponderà con un investimento di 4 miliardi di dollari in Italia, aggiungendo 40 nuovi aerei, altri 20 milioni di passeggeri in più all’anno e oltre 250 nuove rotte, nei prossimi 4 anni. Reggio Calabria potrebbe beneficiare dell’abolizione dell’addizionale comunale/tassa sul turismo con ulteriori investimenti di Ryanair su rotte, connettività e posti di lavoro.
I cittadini/visitatori della Calabria possono ora prenotare i loro voli low cost per l’estate ’24 su 8 rotte a partire da soli € 21,99 su ryanair.com. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto a milioni di cittadini/visitatori italiani e stranieri a bordo dei voli Ryanair da/per Reggio Calabria per l’estate ‘24”.
Roberto Occhiuto, Presidente della Regione Calabria ha dichiarato: “All’atto del mio insediamento ho ereditato un sistema aeroportuale immobile, quasi al collasso. In pochi mesi abbiamo posto la Sacal sotto il controllo della Regione e l’abbiamo resa finalmente operativa. Parallelamente abbiamo costruito un piano di ammodernamento di tutti gli aeroporti calabresi. Due anni fa lo scalo di Reggio Calabria era in coma, senza alcuna prospettiva di sviluppo e con i voli per Roma e per Milano che rischiavano di essere cancellati.
Abbiamo salvato quei collegamenti, li abbiamo fatti raddoppiare, e qualche mese fa abbiamo presentato ufficialmente con Eddie Wilson, che ringrazio per questa sua nuova visita nella nostra Regione, lo sbarco di Ryanair in riva allo Stretto.
Oggi Reggio Calabria è un hub della compagnia aerea irlandese, ha 8 nuove tratte e in queste prime settimane sono stati registrati, tra arrivi e partenze, numeri da record. Sono molto felice della collaborazione con Ryanair che in questa summer season ha potenziato le rotte anche dagli aeroporti di Lamezia Terme e Crotone: la prima compagnia aerea in Europa è oggi presente in Calabria con ben 30 collegamenti.
Il nostro obiettivo è quello di far crescere tutto il sistema aeroportuale regionale, per portare sempre più turisti in Calabria e anche per dare nuove opportunità ai nostri concittadini. Con Ryanair abbiamo iniziato un percorso che nei prossimi mesi e nei prossimi anni porterà grandi e positive novità per la nostra Regione”.
Marco Franchini, Amministratore Unico SACAL ha dichiarato: Ryanair si conferma una intrepida e affidabile compagna di viaggio, capace di far decollare anche aeroporti minori verso destinazioni sempre più ambiziose, motore di crescita e modello di sviluppo turistico e non solo. Tutto il territorio regionale potrà da oggi beneficiare non solo di viaggi a tariffe vantaggiose ma della grande opportunità di essere collegato con le più belle capitali europee.