Blitz in Calabria: 34 arresti. Tra i 123 indagati Mario Oliverio e l’ex assessore Adamo. Sculco ai domiciliari

Operazione della Dda di Catanzaro, coinvolti imprenditori ed esponenti del clan Megna di Papanice, il dirigente regionale Pallaria e l'imprenditore Vrenna

In totale 123 indagati, tra i quali anche l’ex presidente della Regione Gerardo Mario Oliverio e l’ex assessore Nicola Adamo. Ai domiciliari, tra gli altri, é finito Enzo Sculco, già consigliere regionale.
Indagati anche Mimmo Pallaria (ex sindaco di Curinga, attualmente consigliere comunale e direttore generale del dipartimento Forestazione della Regione) ed Orsola Reillo. Sotto indagine anche Alfonso Dattolo, sindaco di Rocca di Neto, l’ex consigliera regionale Flora Sculco e Raffaele Vrenna, ex presidente del Crotone calcio.
E’ il bilancio dell’operazione antimafia in corso in Calabria, dove i carabinieri del Ros, con il supporto dei comandi provinciali di Crotone, Cosenza, Catanzaro, Potenza, Parma, Brescia, Milano e Mantova e dello Squadrone Eliportato Calabria, hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Catanzaro, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di 34 soggetti (22 in carcere e 12 ai domiciliari), a vario titolo, per associazione di tipo mafioso, associazione per delinquere, associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe aggravata dalle finalità mafiose, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, estorsione, illecita concorrenza con minaccia o violenza, omicidio, trasferimento fraudolento di valori, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, turbata liberà degli incanti, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, falsità ideologica e materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, scambio elettorale politico mafioso, truffa aggravata.

I nomi

In carcere: Francesco Aracri; Salvatore Aracri; Francesco Carioti; Cesare Cervelli; Antonio Corbisieri; Pietro Curcio; Maurizio Del Proggetto; Mark Ulrich Goke; Pantaleone Laratta; Roberto Lumare; Domenico Megna; Mario Megna; Pantaleone Megna; Rosa Megna; Enrico Moscogiuri; Luigi Nisticò; Sandro Oliverio Megna; Santa Pace; Domenico Pace; Gaetano Russo; Stefano Strini.
Ai domiciliari: Rosario Arcuri; Giovanni Bello; Massimiliano Maida; Salvatore Panebianco; Mauro Prospero; Piero talarico; Josef Wieseer; Alessandro Frescura; Gustavo Vecchio; Giancarlo De Vona; Giuseppe Germinara; Vincenzo Sculco.

I dettagli dell’operazione verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso la Procura della Repubblica di Catanzaro alle 10.30.