Emergenza Sanità, il dl Calabria è legge: il Senato approva la fiducia con 149 sì

Vota contro, come annunciato, Magorno

L’aula del Senato ha approvato in via definitiva il decreto Calabria, sul quale il governo aveva posto la questione di fiducia. I voti favorevoli sono stati 149 e quelli contrari 117. Un senatore invece si è astenuto. Il sì della maggioranza è stato compatto ad eccezione del senatore di Italia viva Magorno.

Il decreto, che ha già avuto il via libera della Camera il 10 dicembre, prolunga di altri 24 mesi la gestione commissariale della sanità calabrese, attraverso misure eccezionali per risanare il sistema e garantire anche in questa regione il rispetto dei Livelli essenziali di assistenza. Tocca ora al nuovo commissario Guido Longo il compito di proseguire con il piano di rientro dal disavanzo, adempiere ai Lea, intervenire sulla rete ospedaliera e dei servizi territoriali.