In Calabria il Sì è più “sì”

È del 77% la media regionale del voto favorevole al taglio di 11 parlamentari che verranno a mancare

Una vittoria schiacciante quella del SI anche in Calabria dove a meno di 200 sezioni dal termine dello scrutinio, il SI ha raggiunto la percentuale del 78% con quasi 460mila preferenze. Il NO fermo al 22% con 130mila preferenze.
Il voto disaggregato per Provincia. A Cosenza il SI ha sfondato quota 80% ed in questo momento è all’81%. Poco più di 40mila voti per il No. Percentuali bulgare anche a Crotone dove il SI ha toccato quota 82% con oltre 51mila voti. 79,4% in provincia di Catanzaro con oltre 83mila preferenze in valore assoluto. 79,2% per il SI anche in provincia di Vibo con oltre 33mila voti favorevoli per il taglio del numero dei parlamentari. Infine Reggio dove il SI ha vinto, ma con percentuali meno ampie: 71% con oltre 140mila voti.

Il voto nelle città capoluogo di Provincia. Dato finale a Cosenza città dove il SI ha ottenuto il 75,25% (15.137 voti) mentre il No si è fermato al 24,75 con 4979 voti. A Crotone mancano 4 sezioni per il dato finale: SI al 79%(oltre 24mila voti). A Catanzaro dato finale: il SI ha ottenuto il 76,7% (19915 voti), mentre il NO si è fermato al 23,3% (6051 voti). A Vibo dato finale con il SI che ha ottenuto il 75% (6410 voti) contro il 25% del NO (2139 voti). Infine Reggio: mancano tre sezioni, ma il dato è pressochè acclarato. SI al 71% con oltre 141 preferenze, No al 29% con quasi 58mila voti.