Schael (forse) si è dimesso

Possibile una clamorosa decisione del sub commissario alla Sanità

In qualche modo lo avevamo anticipato qualche giorno fa, descrivendo un clima teso e preoccupato dentro il Palazzo della sanità di Calabria. Prefigurando anche l’ipotesi che qualche testa importante sarebbe potuta saltare, soprattutto in relazione a diffidenze e inquietudini ministeriali.

E probabilmente ci siamo, rispetto a quanto “previsto”.

Il sub commissario Schael si sarebbe dimesso. Il condizionale in casi del genere è più d’obbligo che mai dal momento che è impossibile stabilire un contatto con il diretto interessato.

Ma la notizia circola dentro il Palazzo e non trova neanche smentite. E non sarebbe neanche poi solo questa la vera notizia. Quella che fa più rumore. Perché Schael non si sarebbe dimesso per sua scelta ma perché indotto. Convinto. Per certi aspetti costretto. Già, ma perché? Questioni tecniche? O c’è dell’altro? Nelle prossime ore ne sapremo di più…