Sanità, Mattarella ha firmato il decreto Calabria

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarell ha firmato il cosiddetto “decreto Calabria”, un provvedimento speciale sulla Sanità calabrese. Si tratta di un decreto varato dal Consiglio dei ministri che si è riunito a Reggio Calabria poco prima di Pasqua.

Sono previste norme stringenti sulla verifica dell’operato dei direttori generali delle aziende sanitarie  e “super poteri” ai commissari ad acta. Saranno azzererati tutti i commissari delle Asp e delle Aziende ospedaliere di nomina, fino ad oggi, del presidente della Regione.

Controlli e vincoli rigorosi anche su acquisti e forniture   che il Servizio sanitario calabrese dovrà effettuare attraverso la centrale nazionale Consip o le centrali di committenza di altre regioni.

Nuove prescrizioni anche sulle procedure di affidamento sotto soglia, che saranno soggette all’Autorità nazionale anti corruzione (Anac).