Bandiera blu, Occhiuzzi (Psi): ottima notizia

Marco Occhiuzzi

Il Partito socialista di Cetraro, tramite il proprio segretario cittadino, Marco Occhiuzzi, prendendo spunto dalla recente attribuzione della prestigiosa Bandiera Blu alla darsena del Porto turistico della città, ribadisce che la stessa è frutto di quella che in una nota viene definita “buona prassi, da seguire ancora”, con riferimento alla necessità di ritrovare un clima di serenità fra le locali forze politiche, pur nel rispetto dei rispettivi ruoli in seno al Consiglio comunale, così come richiesto dal consigliere regionale Giuseppe Aieta, principale artefice di quel clima negli anni in cui è stato sindaco della città.

“L’attribuzione della “Bandiera Blu” alla darsena turistica del porto di Cetraro rappresenta davvero un bel risultato per l’immagine della nostra città – ha, pertanto, scritto Marco Occhiuzzi – un riconoscimento al lavoro e all’impegno profuso da anni e da tanti amministratori per la realizzazione della struttura portuale. Se solo si pensa alle condizioni del porto dieci anni addietro, il conseguimento di questo risultato è davvero strepitoso, inimmaginabile. Sarebbe lungo l’elenco di quanti si sono spesi per centrare questo obiettivo e che, come socialisti, intendiamo ringraziare. Ma certamente un ruolo fondamentale va riconosciuto all’ex sindaco della città, Giuseppe Aieta, per aver creduto e vinto la scommessa del completamento e della gestione della darsena. All’ex assessore regionale Luigi Incarnato, sotto la cui gestione, vennero finanziati i lavori di completamento della darsena. Al sindaco Angelo Aita e alla sua amministrazione, che stanno continuando nell’opera di miglioramento della struttura. Ai tecnici, ai dipendenti comunali dell’Ufficio del Porto e a quanti nel tempo si sono succeduti nella gestione dei servizi, riuscendo con la loro competenza e professionalità a fornire quei servizi che oggi vengono certificati con la “Bandiera Blu”.

“Insomma, una bella pagina per la nostra città – ha concluso il segretario cittadino del Psi di Cetraro, focalizzando l’attenzione, come già anticipato, sull’appello alle locali forze politiche fatto dallo stesso consigliere regionale Giuseppe Aieta – Una buona prassi amministrativa, nata in un contesto politico positivo. In questo senso è da condividere pienamente l’appello, lanciato dal consigliere regionale Giuseppe Aieta, proprio nel corso della conferenza sulla “Bandiera Blu”, e già raccolto dal sindaco: la necessità di ritrovare fra tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale e fra i partiti cittadini una armonia propositiva, al fine di ricreare quel clima politico che è stato alla base di tanti successi amministrativi a partire dal 2005”.

CLELIA ROVALE