Rifiuti, continua la battaglia legale per la discarica di Lamezia Terme

Nei giorni scorsi l’annuncio della “Logica Scarl srl”, un consorzio di imprese, della presa di possesso dell’impianto a seguito di una sentenza del Tar

“Abbiamo preso possesso dell’impianto. Ci viene consegnato in condizioni fatiscenti, con cumuli di rifiuti da trattare allocati nei diversi capannoni; per rimetterlo in sesto, riportarlo alla normalità e per efficientare i processi di trattamento occorrerà del tempo; da parte nostra c’è il massimo impegno, ma è necessaria, soprattutto in questa fase iniziale, la più ampia collaborazione da parte di tutti i soggetti interessati». Così si era espresso giorni fa Salvatore Mazzotta, amministratore delegato della Logica scarl, annuncia la presa di possesso dell’ impianto di trattamento rifiuti di San Pietro Lametino fino ad ora gestito dalla Daneco. Questo era stato possibile perchè il giorno prima, il 3 febbraio scorso, il Tar di Catanzaro con una sentenza aveva annulla tol’impugnata dichiarazione di inefficacia del decreto di aggiudicazione del dirigente generale della stazione unica appaltante della Regione Calabria. “Prendiamo ufficialmente possesso dell’impianto Tmb (trattamento meccanico biologico) di Lamezia -concludeva Mazzotta – dopo un iter abbastanza travagliato e complesso. I tecnici di Logica Scarl, assieme a quelli della Regione, dell’Ato di Catanzaro e del gestore uscente stanno effettuando una verifica sullo stato e le condizioni delle linee impiantistiche, delle attrezzature e dei macchinari, mettendo in evidenza le criticità esistenti di non immediato superamento”. Ma la battaglia legale potrebbe proseguire al Consiglio di Stato in caso di appello della Regione Calabria. Vedremo. Il consorzio (oggi costituito in Logica s.c.a.r.l.) fra Ecosistem s.r.l. ed altre ditte, fra cui Mi.Ga. s.r.l., era aggiudicataria dell’appalto per il servizio di gestione dell’impianto di trattamento rifiuti urbani sito in località S. Pietro Lametino del comune di Lamezia Terme e dei connessi lavori di riefficientamento funzionale.