Irto, su Bruno Bossio aspettiamo dati definitivi

Il segretario regionale e senatore: deve ratificare tutto la Corte d'Appello

《Aspettiamo i dati e i conteggi ufficiali delle Corti d’appello e della Corte di Cassazione, speriamo che non sia così》.
Lo ha detto all’Agi il segretario regionale del Pd della Calabria, Nicola Irto, eletto senatore alle Politiche del 25 settembre, in merito alla vicenda di Enza Bruno Bossio, deputata uscente che da un primo conteggio era risultata nuovamente eletta alla Camera, ma che ieri è stata esclusa sulla base di un aggiornamento della ripartizione dei seggi proporzionali per Montecitorio pubblicato dal ministero dell’Interno. Bruno Bossio è stata candidata con il Pd, in Calabria, al secondo posto nel listino plurinominale della Camera, dietro a Nico Stumpo, primo nella lista in quota Articolo 1. Lo spoglio iniziale aveva assegnato ai democrat due seggi alla Camera, appunto Stumpo e Bruno Bossio, ma per effetto della nuova ripartizione il Pd ha perso il secondo seggio in favore del M5S, che eleggerebbe Elisa Scutellà o Melicchio.