Regionali, Alemanno: in campo un nostro candidato

La dichiarazione del segretario del Movimento nazionale per la sovranità oggi a San Ferdinando

Gianni Alemanno a San Ferdinando
Gianni Alemanno a San Ferdinando

«Noi siamo pronti a proporre una nostra candidatura alla coalizione di centrodestra in vista delle prossime regionali in Calabria». Lo ha detto il segretario del Movimento nazionale per la sovranità, Gianni Alemanno, nel corso dell’incontro avvenuto stamani alla tendopoli di San Ferdinando. «Alla coalizione – ha aggiunto Alemanno – chiediamo di convocare un tavolo per trovare soluzioni comuni e rilanciare questa regione che l’attuale giunta di centrosinistra ha azzerato».
«San Ferdinando e quest’area – ha continuato – sono luoghi aggravati da fattori negativi che fanno perdere sovranità e legalità. Le presenze di tendopoli e baraccopoli dimostrano che qui ci sono persone non integrate che vivono nella illegalità. Situazioni che dimostrano come non si possano accogliere altri immigrati se prima non vengono risolti questi problemi».
«I migranti clandestini – ha aggiunto Alemanno – devono essere espulsi e coloro che hanno un lavoro precario e sfruttato devono essere messi nelle condizioni di lavorare e spendere in Italia contribuendo alla crescita dell’economia locale». Alemanno è stato accolto a San Ferdinando da Carmela Logiacco, rappresentante locale del movimento, e da Fausto Siclari, commissario provinciale di Reggio Calabria.
«Chiediamo al governo del cambiamento di concretizzare l’avvio della Zes, un’opportunità per il porto di Gioia Tauro e per un territorio che versa in condizioni drammatiche», ha concluso l’ex sindaco di Roma.

 

QUI IL VIDEO DI GIANNI ALEMANNO

Gianni Alemanno a San Ferdinando
Gianni Alemanno a San Ferdinando